Petteni: rilanciare la contrattazione con il 2° livello

Il sindacato deve cambiare rapidamente perché, se il Governo interverrà per decreto su contrattazione e rappresentanza, rischia di affossare le idee e la forza dei sindacati nei luoghi di lavoro e nella società. Lo ha ribadito il segretario confederale della Cisl, Gigi Petteni, intervenuto ai lavori dell'Assemblea della Ust di Salerno: "Non temo Renzi. – ha sostenuto - ma la concertazione, negli ultimi anni, l'abbiamo uccisa noi, quando arrivò la lettera dell'Europa e non trovammo soluzioni. La contrattazione va rilanciata spostandola sul secondo livello. Dando così al territorio una sua autorevolezza che rafforza il ruolo del sindacato anche a livello nazionale”.