In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Sbarra: sciogliere i nodi che frenano lo sviluppo

Ai lavori dell'Assemblea organizzativa della Cisl di Sassari era presente il segretario confederale, Luigi Sbarra che ha posto l'accento sul fatto che il sindacato deve raccogliere la sfida del cambiamento: "Dobbiamo incalzare con maggior forza il Governo e le controparti su riforme capaci di sciogliere i nodi che frenano lo sviluppo. - ha detto - A cominciare da una fisco, pensioni e Sud. Il modello di sindacalismo confederale è sotto attacco. Questo sindacato evidentemente dà fastidio a chi vorrebbe farsi interprete della logica dell'uomo solo al comando. È una tendenza che registriamo a tutti i livelli di governo. Ma chi crede di poter mettere all'angolo il sindacato confederale compie un errore strategico: esclude milioni di lavoratori dalle dinamiche decisionali e poggia riforme inique su basi di argilla”.